Sezioni
Tu sei qui: Home Scopri il Parco Dalla Valle di Agnone al Varco di Sua Eccellenza sulla cresta dei Mai

Dalla Valle di Agnone al Varco di Sua Eccellenza sulla cresta dei Mai

Descrizione:

116E

Notizie generali:

Sentiero breve, ma impegnativo nella seconda parte, che collega l'Alta Via dei Monti Picentini Occidentali (sent.116) ed il fondovalle giffonese. Esso risulta particolarmente utile per calare rapidamente a valle dal percorso di cresta e raggiungere il santuario di Carbonara ed i paesi del fondovalle. L'attacco del sentiero è lungo la SP 25 Giffoni - Serino a 7,7km da Giffoni. Gli autobus della SITA giungono fino a Curti (3,5 km più a valle dell'attacco). Dal versante avellinese in auto per il Varco della Colla si percorrono circa 15 km per l'inizio del sentiero.

Lunghezza Percorso:

3 Km

Tempo di percorrenza:

h 3,00 in salita, h 2,00 in discesa

Presenza acqua:

Acqua di S. Miele Acqua delle Marvizze

Percorso:

Il sentiero inizia dalla strada provinciale Giffoni-Serino, dopo il Santuario di Santa Maria a Carbonara, in località Avrace e nei pressi del ristorante Boccon Divino, in corrispondenza di una curva a destra. Sulla sinistra della strada si diparte un tratto di asfalto che attraversa bellissimi castagneti per circa 1 km. Terminato l'asfalto, si prosegue su di una sterrata che conduce all'acqua delle Marvizze (n.b. Marvizza vale tordo), con un abbeveratoio nei pressi di un impianto di captazione idrica. Passando vicino al bottino di presa si entra in un boschetto di giovani aceri e cerri, per risalire quindi una piccola dorsale franosa. Dalla sua sommità, volgendosi a valle, si potranno osservare le cime del Faragnito, del Faiostello, del Mai e tutta la Valle di Agnone, trasversalmente incastonata in una delle più pittoresche pieghe dei Picentini Occidentali. Da qui il sentiero diventa più evidente e, superato un valloncello, sale a svolte con moderata pendenza. In questo tratto si nota sulla destra, incastonata nella roccia, una targa metallica a ricordo dellìanno Internazionale della Montagna, celebrato nel 2002, occasione in cui il sentiero di Agnone venne ripristinato dai soci della Sez. CAI di Salerno. La parte finale del percorso è comunque spesso invasa da vegetazione infestante a seconda della stagione. Ma il varco di Sua Eccellenza, uno dei più significativi balconi dell'Alta Via dei Picentini, è ormai poco più in alto. Lo si raggiunge in breve, superate le ultime svolte. NOTE: La stradina asfaltata iniziale (circa 1,5 km) può essere percorsa anche in auto, ma è molto stretta e non consente il parcheggio.

Difficoltà:

Escursionistica

PARCO REGIONALE DEI MONTI PICENTINI – C.F. 95036600633

Via delle Stigmatine, 11
83051 Nusco (AV)
tel. 0827 64413
Comunità del Parco:
Via Duomo 84042 Acerno (SA)
  • e-mail: info@parcoregionalemontipicentini.it
  • pec: info@pec.parcoregionalemontipicentini.it
  • www.parcoregionalemontipicentini.it
  • IBAN del conto di tesoreria acceso presso la Banca D’Italia:

IT85G0100003245420300117945